Tutte le prelibatezze dei piatti di pesce della Trattoria e le immagini più belle

Gustave Flaubert soleva dire: “Il Pesce lo si schiaccia dolcemente tra lingua e palato; lentamente fresco e delizioso, comincia a fondersi: bagna il palato molle, sfiora le tonsille, penetra nell’esofago accogliente e infine si depone nello stomaco che ride di folle contentezza”.

Noi della Trattoria Vecia Posta seguiamo le tradizioni della nostra terra, Venezia con i suoi tradizionali piatti, dalle moeche fritte, alle sarde in saor, al baccalà con la polenta, il fritto misto, i bigoli in salsa, le seppie.